In viaggio sulle tracce del palissandro santos boliviano

In viaggio sulle tracce del palissandro santos boliviano

L’attenzione di Seralvo per il palissandro santos nasce in occasione di un viaggio in Bolivia fatto per valutare una segheria locale, situata nella regione di Santa Cruz de la Sierra, nelle immediate vicinanze delle foreste dove avviene la raccolta del prezioso legno.

“Dopo viaggi su piccolissimi aeroplani e atterraggi su piste tracciate nell’erba arrivammo in una fabbrica costruita nel nulla, tra le poche che avevano resistito al passaggio di un tornado nella zona -ricorda Alberto Seralvo -. Una fabbrica che incredibilmente riusciva a fare un lavoro esemplare benché contasse solo sull’aria aperta per l’asciugatura del legno e su macchine riciclate e vecchie per la produzione”.

“Per la notte ci fermammo a dormire in un modesto albergo nel piccolo borgo di Sant’Ignazio. Fu allora che scoprimmo di trovarci in un ambiente semplice e unico, con colonne in palissandro santos, scolpite in modo spettacolare”.

Seralvo ha grande esperienza nel palissando santos che oggi importa esclusivamente dalla Bolivia, per via della migliore qualità rispetto all’analogo legno di provenienza brasiliana. Il materiale prodotto in Bolivia è stagionato e disponibile a magazzino in vari spessori e lunghezze. Palissandro Santos è una delle 170 essenze di legno disponibili presso Seralvo, sia come tavole sia come piallacci.

No Comments

Post A Comment